Superbike Misano, Melandri al top: l'analisi dei tempi

Marco Melandri sugli scudi nel primo turno di prove libere del Gran Premio di San Marino, settimo round del mondiale Superbike

Marco Melandri sugli scudi nel primo turno di prove libere del Gran Premio di San Marino, settimo round del mondiale Superbike. Il pilota della Bmw si conferma in splendida forma anche al Misano World Circuit, realizzando il miglior tempo del mattino con 1'36”613, ottenuto al penultimo dei 18 giri completati. Il ravennate per quattro volte ha girato sul passo dell'37 alto, avvicinando così la costanza sul ritmo gara di Carlos Checa, secondo con la sua Ducati del team Althea.

IL PASSO DI CHECA - Lo spagnolo già nella prima uscita ha stampato un ottimo 1'37”476, mentre nella successiva ha martellato per tre volte sull'37”6, chiudendo poi con il tempo di 1'37”479. Nell'ultima uscita, nella quale ha completato il programma di lavoro di 18 giri, Checa dopo essersi scaldato con il crono di 1'37”206, ha poi ottenuto il suo personale miglior tempo in 1'36”735. Nel finale altri due giri tra il 37”0 e 37”3.

PER ORA BIAGGI E' VIRTUALE TERZO - Max Biaggi non è andato oltre il settimo tempo con 1'37”523. Il “Corsaro” dell'Aprilia ha sempre girato tra il 37”5 e 37”8, soffrendo in particolar modo gli ultimi due settori, dove paga a Melandri e Checa complessivamente circa quattro decimi. Più distante a ritmo di passo gli altri pretendenti al titolo, con Jonathan Rea (Honda) e Tom Sykes (Kawasaki) che solo nel finale sono riusciti a scendere per due volte sotto il muro dell'1'38”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -