MotoGp, Laguna Seca: vola Pedrosa. Valentino a terra: "C'è potenziale"

Dani Pedrosa è stato il più veloce nella prima giornata di prove libere del Gran Premio di Laguna Seca, decimo round del mondiale MotoGP

Dani Pedrosa è stato il più veloce nella prima giornata di prove libere del Gran Premio di Laguna Seca, decimo round del mondiale MotoGP. Lo spagnolo della Repsol Honda ha fermato il cronometro sul tempo di 1'21"088, precedendo la Yamaha di Jorge Lorenzo (1'21"488). Terzo tempo per l'australiano Casey Stoner (Honda), mentre Andrea Dovizioso (Yamaha) si è piazzato quinto.

Nicky Hayden, che ha rinnovato per un altro anno con la Ducati, ha fatto segnare il settimo tempo, mentre Valentino Rossi è incappato in una caduta alla curva 3 a dieci minuti della fine, con successiva esposizione della bandiera rossa. Per il nove volte campione del mondo nessuna conseguenza fisica, mentre la sua rossa si è fermata contro le protezioni.

"E’ stato un mio errore perché sentivo che andava bene, avevo molto “grip” e ho spinto subito forte - ha esordito Rossi -. Non ho tenuto conto che davanti avevo una gomma dura che, quando sono arrivato alla curva tre, tra l’altro un po’ troppo largo, probabilmente non era ancora in temperatura. Non mi sono fatto niente, e questa è la cosa importante".

Rossi è comunque ottimista: "Penso che il nostro potenziale sia abbastanza buono per stare con il secondo gruppo, non lontano da Crutchlow e Dovizioso".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -