MotoGp, a Jerez è subito Stoner. Rossi quinto

MotoGp, a Jerez è subito Stoner. Rossi quinto

JEREZ - Ducati sugli scudi nella prima giornata di prove libere del Gran Premio di Spagna a Jerez. Casey Stoner, nonostante un contrattempo a due minuti dalla bandiera a scacchi per un'innocua scivolata, ha fatto registrare la migliore prestazione in 1'39''731, precedendo di 144 millesimi la Yamaha del beniamino di casa Jorge Lorenzo ed il compagno di squadra Nicky Hayden (1'40''148). Si rivede nella zona alta lo spagnolo Daniel Pedrosa, quarto con la sua Honda (1'40''200).

 

Quinto tempo per Valentino Rossi, ad oltre sei decimi da Stoner, davanti alla Suzuki di Loris e alla Yamaha del team Monster di Colin Edwards. "Abbiamo usato due assetti diversi, ora sceglieremo la direzione da seguire per il resto del week-end - ha commentato il campione di Tavullia -. Dobbiamo trovare più grip per la gomma posteriore se vogliamo essere più competitivi. Al momento, questo ci sta rallentando più della spalla".

 

In merito alla spalla che si è infortunato durante l'allenamento con la moto da cross, Rossi ha evidenziato di aver sentito un po' di dolore soprattutto nelle staccate, anche se è riuscito a totalizzare 25 giri senza ricorrere all'antidolorifico. Progressi per Marco Melandri, decimo con la sua Honda Gresini davanti al campione del mondo di Superbike Ben Spies (Yamaha Tech 3), e alla Honda Repsol del forlivese Andrea Dovizioso. Quindicesimo Marco Simoncelli (Honda Gresini).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -