MotoGp, Assen day 2. Stoner: ''Fantastico lavoro''

MotoGp, Assen day 2. Stoner: ''Fantastico lavoro''

MotoGp, Assen day 2. Stoner: ''Fantastico lavoro''

ASSEN - Sarà l'uomo da battere. Casey Stoner scatterà davanti a tutti nel Gran Premio d'Olanda, nona prova del mondiale MotoGp. L'australiano della Ducati ha realizzato il tempo di 1'35''520 che gli consentirà per la tredicesima volta in carriera di partire dalla pole. Nonostante le raffiche di vento che l'hanno un po' infastidito, Stoner è riuscito a far meglio di Daniel Pedrosa (Honda Repsol) e Valentino Rossi (Fiat Yamaha), battuti rispettivamente di 32 e 139 millesimi. Ora non resta di capitalizzare il buon lavoro di questo weekend.

 

"Questa è la mia terza pole position di fila, ovvero la dimostrazione del fantastico lavoro che stanno facendo in Ducati e in Bridgestone - ha commentato Stoner -. I tecnici giapponesi hanno fatto un passo in avanti notevole con le gomme da qualifica, davvero congratulazioni a tutti loro". Il campione in carica ha spiegato che il vento e la pioggia caduta in mattinata hanno peggiorato leggermente le condizioni della pista rendendo di fatto meno affidabile l'anteriore della sua GP8. Fortunatamente nelle libere del giovedì ha compiuto diversi long run con buone prestazione che lo spingono all'ottimismo per la gara.

 

Nel corso dell'ultima uscita con gomme da gara, l'antenna posta sul circuito in prossimità del traguardo che invia i dati al "transponder" sulla moto, non ha funzionato. Per questo problema, poi risolto, Stoner non poteva leggere sul suo cruscotto i tempi che stava realizzando e che non apparivano neppure sui monitor del circuito. "Non mi apparivano i tempi e non sapevo come stavo girando - ha spiegato -. Per fortuna la Dorna l'ha sistemato prima delle uscite con le qualifiche".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stoner successivamente è tornato in pista molto convinto, ma ha dichiarato che "l'extra "grip" offerto dalle qualifiche ha reso le cose ancora più difficili con il davanti e durante i tre giri lanciati ho rischiato diverse volte di perderlo". "Direi che aver fatto la pole in queste condizioni, è davvero fantastico", ha sentenziato il vincitore di Losail e Donington Park.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -