MotoGp, colpi di scena ad Indianapolis: vince Lorenzo, ko Rossi

MotoGp, colpi di scena ad Indianapolis: vince Lorenzo, ko Rossi

MotoGp, colpi di scena ad Indianapolis: vince Lorenzo, ko Rossi

INDIANAPOLIS - Colpi di scena a non finire ad Indianapolis. Il primo l'ha riservato Daniel Pedrosa, stesosi a terra mentre si trovava agevolmente in testa alla corsa. Il secondo Valentino Rossi, costretto al ritiro a causa di una caduta. A beneficiarne è stato Jorge Lorenzo, riaprendo un mondiale che era dato già per chiuso a favore del compagno di squadra. Lo spagnolo della Yamaha ha preceduto il sammarinese Alex De Angelis (Honda Repsol) e Nicky Hayden (Ducati).

 

Quarto posto per Andrea Dovizioso (Honda Repsol), a pochi decimi dal podio. Il forlivese ha preceduto le Yamaha del Team Tech 3 di Colin Edwards e James Toseland. Buon settimo posto per un acciaccato Loris Capirossi (Suzuki), caduto nel warm-up. Completano la top ten la Ducati di Mika Kallio, la Honda Gresini di Toni Elias e la Honda di Pedrosa, protagonista di una splendida rimonta. Ko per caduta anche Marco Melandri, mentre Niccolò Canepa è stato costretto al ritiro per un problema meccanico.

 

Lorenzo ha così risposto alle critiche che gli sono piovute addosso dopo le cadute di Donington Park e Brno, dimostrando un carattere da autentico campione. Il maiorchino in un solo colpo ha dimezzato il tesoro costruito da Rossi a Brno e domenica arriverà nel feudo di Rossi con il morale alle stelle. "Sono molto felice e nello stesso tempo anche triste perché dopo questa gara mi dispiace per le cadute precedenti altrimenti saremmo più avanti".

 

Fantastico De Angelis, al suo primo podio in MotoGp: "è una soddisfazione unica, sono partito non benissimo. Ho perso tempo con Edwards. Poi una volta che l'ho sorpassato ho cercato di mantenere il mio ritmo e controllare, sono contentissimo". Finalmente una soddisfazione anche per Hayden: "il team ha lavorato per me. Ho affrontato la sfida e finalmente possiamo festeggiare".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -