MotoGp, Donington day 2. Stoner: ''Siamo competitivi''

MotoGp, Donington day 2. Stoner: ''Siamo competitivi''

MotoGp, Donington day 2. Stoner: ''Siamo competitivi''

DONINGTON PARK - Velocissimo sia in condizioni d'asciutto che da bagnato. E' Casey Stoner l'uomo da battere a Donington Park. L'australiano del team Ducati è riuscito a trovare un ottimo assetto per la sua GP8 e domenica scatterà davanti a tutti nel Gran Premio di Gran Bretagna, ottava prova del mondiale MotoGp. Per il campione del mondo in carica si tratta della seconda pole consecutiva dopo quella conquistata in Catalogna.

 

"Siamo sempre riusciti a trovare degli assetti validi per il bagnato per la nostra moto ed oggi (sabato, ndr) addirittura quel qualcosina in più che mi ha permesso di essere veloce con costanza e di avere un buon feeling generale - ha dichiarato Stoner -. Sono ovviamente contento di questo e di avere fatto la pole ma, in realtà, l'aspetto migliore per noi di questo fine settimana è stata la prestazione della moto venerdì sull'asciutto".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stoner a Donington ha trovato una Ducati più facile da guidare e più dolce nelle reazioni dopo le modifiche alla gestione dell'elettronica del motore apportate nel corso dei test al Montmelò, permettendogli di guidare con maggior fiducia. Per la gara a Stoner non importa come saranno le condizioni meteo per la gara. "Inutile fare previsioni, sarà quello che sarà quindi è meglio dormirci sopra e vedere cos'ha in serbo per noi. In ogni caso mi sento abbastanza fiducioso", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -