MOTOGP - Estoril, day 1. Melandri: ''Non ci siamo''

MOTOGP - Estoril, day 1. Melandri: ''Non ci siamo''

ESTORIL – Un quindicesimo posto che lascia l’amaro in bocca. Marco Melandri ha utilizzato le due sessioni di prove libere del Gran Premio del Portogallo, terza prova del mondiale classe MotoGp, per trovare una nuova soluzione per quanto riguarda la messa a punto. Tuttavia il lavoro del pilota di Ravenna non ha dato i risultati sperati. Il portacolori della Ducati proverà degli assetti diversi nella giornata di sabato.

"Abbiamo provato per tutto il giorno a lavorare su una strada che però non ci ha portato da nessuna parte, e questo ci ha fatto perdere tempo – ha analizzato Melandri -. Le condizioni sono state variabili, tra umido e asciutto ma a me pareva sempre di guidare sul bagnato. Le condizioni qui non sono facili ma questo è uguale per tutti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Per il momento – ha ammesso il ravennate - non ci siamo, non riesco proprio a guidare. Sabato torneremo un po' indietro per quanto riguarda la messa a punto e speriamo che la situazione migliori".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -