MotoGp, Gp Germania. Rossi è già competitivo

MotoGp, Gp Germania. Rossi è già competitivo

SACHSENRING - Grande entusiasmo al Sachsenring per il ritorno in pista di Valentino Rossi. Il campione di Tavullia, a 41 giorni dall'incidente del Mugello nel quale si è rotto tibia e perone della gamba destra, ha ottenuto il settimo tempo nella prima giornata di prove libere del Gran Premio di Germania, ottavo round del mondiale MotoGp, appena 20 millesimi dietro la Yamaha del compagno di squadra e leader del campionato Jorge Lorenzo.

 

Valentino, che ha completato 29 giri, ha accusato un ritardo di 723 millesimi dalla miglior crono fatto registrare da Daniel Pedrosa. Lo spagnolo della Honda Repsol, tradizionalmente fortissimo al Sachsenring, ha girato in 1'22''521, precedendo di 274 e 462 millesimi le Ducati di Casey Stoner e Nicky Hayden. Ottimo quarto tempo per l'americano Ben Spies (Yamaha), davanti alla Honda Gresini di un consistente Marco Simoncelli.

 

Per quanto riguarda gli altri italiani, nono Marco Melandri con la sua Honda Gresini davanti al forlivese della Honda Repsol Andrea Dovizioso, quattordicesimo Loris Capirossi e sedicesimo il sammarinese Alex De Angelis.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -