MotoGp, Hayden rimonta e chiude al settimo posto

MotoGp, Hayden rimonta e chiude al settimo posto

MotoGp, Hayden rimonta e chiude al settimo posto

SACHSENRING - Dal disastroso quindicesimo posto in qualifica al settimo in gara. Bicchiere mezzo pieno per Nicky Hayden al Sachsenring. "Ho fatto una bella rimonta ed ero sesto quando hanno esposto la bandiera rossa dandomi la possibilità di azzerare il gap con i primi - ha esordito il pilota della Ducati -. Purtroppo per un paio di giri dopo la seconda partenza non avuto lo stesso feeling, sono andato lungo in diversi punti ed è stato difficile tenere il ritmo".

 

Hayden si è preso protagonista di un bel duello con Andrea Dovizioso e Marco Simoncelli. "A pochi giri dalla fine ero quinto ma ho quasi perso l'anteriore all'entrata della "Waterfall", dove mi hanno passato Dovizioso e Simoncelli e dopo non sono riuscito a recuperare. Anche all'ultimo giro il cambio ha saltato una marcia e ho rischiato la caduta, quindi in generale sono soddisfatto di aver portato a casa dei punti".

 

"Ovviamente quinto sarebbe stato molto meglio ma sono orgoglioso del team perché sabato è stata probabilmente la peggior giornata della stagione e i ragazzi hanno lavorato duramente per cambiare quasi tutto il set-up, dalla forcella, al pivot all'ammortizzatore", ha aggiunto.

 

Commentando il duello con i due piloti romagnoli, Hayden ne ha evidenziato la spettacolarità, evidenziando "le strisciate delle loro gomme su entrambi i lati della tuta, ma è una cosa che ti aspetti in MotoGP quando sei in battaglia. E' stato comunque un bel duello e alla fine il risultato è promettente in vista della mia gara di casa a Laguna tra sette giorni", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -