MotoGp, la confessione di Stoner: ''Sono deluso da me stesso''

MotoGp, la confessione di Stoner: ''Sono deluso da me stesso''

MotoGp, la confessione di Stoner: ''Sono deluso da me stesso''

MOTEGI - Casey Stoner sconfitto, ma a testa alta. L'australiano della Ducati ha ceduto nelle mani di Valentino Rossi il titolo mondiale. "Perdere il titolo non è stato uno shock perché sapevamo che stava per succedere - ha dichiarato il portacolori della Ducati -. Valentino ha fatto una stagione fantastica, ha fatto un solo errore, ad Assen, ma per il resto è sempre salito sul podio e ha vinto un sacco di gare; congratulazioni a lui per il titolo, meritato".

 

Il duello. Stoner è stato protagonista di un emozionante duello con Rossi e Daniel Pedrosa nelle fasi iniziali della gara. Dopo aver tenuto testa al neo campione del mondo, a undici giri dal termine è stato costretto a cedere la leadership per effetto delle condizioni fisiche non ottimali. "All'inizio ho impiegato un po' di tempo a prendere il ritmo fino a quando le gomme sono entrate in temperatura - ha spiegato -. Poi, fino a metà gara circa, sono riuscito a fare dei buoni tempi e a guidare bene".

 

Il cedimento. Quindi l'indebolimento. "Ad un certo punto ho cominciato ad accusare la stanchezza - ha ammesso - evidentemente il fatto di non essermi potuto allenare nelle ultime settimane si è fatto sentire, ed ho rallentato il ritmo. Quando Valentino è passato ho cercato di stargli dietro ma, soprattutto nei cambi di direzione non riuscivo più a muovermi e a gestire la moto come avrei dovuto".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Delusione. Il pilota della Ducati ha poi riflettuto sull'andamento della stagione. "Sono un po' deluso da me stesso per aver commesso due errori che ci sono costati la stagione dopo aver recuperato uno svantaggio importante - ha confessato -. E` qualcosa che non voglio ripetere. Adesso cercheremo di vincere altre gare prima della fine della stagione, se possibile". Poi l'operazione al polso fratturato. "L'obiettivo è tornare forti e fisicamente al 100% per il prossimo anno".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -