MotoGp, Lorenzo immenso conquista anche Silverstone

MotoGp, Lorenzo immenso conquista anche Silverstone

MotoGp, Lorenzo immenso conquista anche Silverstone

SILVERSTONE - Jorge Lorenzo vince a Silverstone e allunga in campionato. Lo spagnolo ha dominato il quinto round del mondiale MotoGp, conquistando la terza vittoria stagionale con un'imbarazzante superiorità. Dopo un inizio prudente, ha poi fatto il vuoto guadagnando in pochi giri ben otto secondi su Andrea Dovizioso, buon secondo sul traguardo. Il forlivese, a 37 lunghezze di distanza, è il nuovo antagonista del maiorchino che guida il mondiale con 115 punti.

 

Lorenzo però non vuol sentire parlare di titolo iridato già in tasca. "Abbiamo fatto solo cinque gare ma ne mancano ancora 13. Abbiamo un grande distacco e siamo convinti che quest'anno si vince facendo molti punti, ma non abbiamo ancora vinto il mondiale". Felice Dovizioso: "Ora siamo secondi in campionato e quindi è una buona stagione ma dobbiamo provare ad andare più forte".

 

L'altro pretendente al titolo, dopo l'uscita di scena di Valentino Rossi, Jorge Lorenzo, è distante 42 punti. Il pilota della Honda Repsol, dopo aver dominato al Mugello, è incappato in un weekend negativo con due cadute ed un ottavo posto finale.

 

Chi gioisce è Ben Spies, che ha arpionato il gradino più basso del podio dopo un bellissimo duello con il connazionale della Ducati Nicky Hayden. "Quando mi sono reso conto che avevo il passo per combattere per il podio ho cercato di risparmiare le gomme e, arrivato tra i primi cinque, ho deciso che era la corsa dove potevo puntare al podio", ha confessato il campione del mondo di Superbike.

 

Solo quinto Casey Stoner, che ha pagato una cattiva partenza, davanti alla Honda LCR di Randy De Puniet. Settimo Marco Simoncelli (Honda Gresini), out per cadute Loris Capirossi (Suzuki) e Marco Melandri (Honda Gresini).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -