MotoGp, Lorenzo prende 20 punti al Mugello: ''Non avevo il ritmo''

MotoGp, Lorenzo prende 20 punti al Mugello: ''Non avevo il ritmo''

MotoGp, Lorenzo prende 20 punti al Mugello: ''Non avevo il ritmo''

MUGELLO - Da favorito a battuto. Jorge Lorenzo si è dovuto accontentare del secondo posto al Mugello alle spalle del connazionale Daniel Pedrosa. La prima impressione che si è avuta al parco chiuso è che il pilota della Yamaha soffra più la rivalità con il pilota della Honda Repsol, rispetto a quella con il compagno di squadra, il grande assente Valentino Rossi. "Ho fatto una bella partenza, senza perdere la posizione", ha detto il maiorchino.

 

"All'inizio potevo stare con Pedrosa - ha aggiunto Lorenzo -. Poi mi sono rilassato e mi ha sorpassato Dovizioso. Poi quando ho ripreso la seconda posizione, non avevo il passo per riprendere Pedrosa. Ha fatto un ritmo indiavolato". Il pilota della Yamaha ha poi aggiunto che avrebbe voluto vincere per Rossi: "Sono sicuro che tornerà a vincere".

 

In merito alla caduta del compagno di squadra, sbalzato dalla sua moto probabilmente per la caduta della temperatura del suo pneumatico posteriore, Lorenzo ha rivelato che ci sarà un riunione con i tecnici della Bridgestone "per farne una più sicura". Lo stesso spagnolo, come lui stesso ha ricordato, ha avuto diverse cadute per simili cause.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -