MotoGp, Lorenzo: ''è difficile lottare per il titolo''

MotoGp, Lorenzo: ''è difficile lottare per il titolo''

MotoGp, Lorenzo: ''è difficile lottare per il titolo''

Saranno Valentino Rossi, Casey Stoner e Daniel Pedrosa a contendersi il mondiale 2009 MotoGp. Sarà pretattica? Forse, ma Jorge Lorenzo non si sente ancora pronto per la lotta all'iride. "E' molto difficile che io possa lottare il titolo", ha ammesso il talento spagnolo sul sito ufficiale della MotoGp in occasione della presentazione della nuova Yamaha YZR-M1, perché "non ho ancora l'esperienza necessaria".

 

"Penso che in questo momento ci siano piloti con più esperienza, che quindi hanno probabilità più alte delle mie di aggiudicarsi il campionato - ha continuato -. Soprattutto, c'è un grande campione come Valentino Rossi, che è nel mio stesso box, e teoricamente è lui il favorito". "Non solo - ha proseguito - ci sono almeno tre piloti che sono più favoriti del sottoscritto".

 

Lorenzo, dopo un 2008 positivo costellato tuttavia da una serie di brutte cadute, ha come principale obiettivo quello di "diventare sempre più veloce e imparare sempre di più. Non penso proprio di essere il favorito per la vittoria del campionato". Il maiorchino mette le mani avanti: nella passata stagione "ho iniziato in maniera molto buona ma questo non significa che accadrà la stessa cosa tutti gli anni e che ogni stagione inizierà allo stesso modo per me".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le cose cambiano e ogni anno è diverso dal precedente - ha aggiunto -. Per esempio, quest'anno avremo nuove regole e le cose saranno certamente differenti. Sto lavorando in maniera molto dura affinchè un giorno io possa diventare campione del mondo, che è il mio obiettivo numero uno. Non so se lo raggiungerò quest'anno, tra due anni o tra cinque, ma quello è il mio obiettivo".

Nel 2009 Lorenzo avrà un nuovo numero: il 99. "Alla fine di settembre del 2008 si è chiusa un'era e ne è iniziata un'altra. Quindi, quale miglior modo di iniziare se non con un nuovo numero?". Il giovane portacolori della Yamaha del Team Fiat ha ammesso che "è stato indubbiamente triste" lasciare il 48 perché significativo per la sua carriera. "Ho ottenuto grandi risultati e ho vissuto momenti splendidi con quel numero sul cupolino della mia moto - ha ricordato - ma questo è l'inizio di un nuovo corso e il 99 mi seguirà in questa nuova avventura".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -