MotoGp, Lorenzo: 'Il mio punto debole? Manca Valentino Rossi''

MotoGp, Lorenzo: 'Il mio punto debole? Manca Valentino Rossi''

MotoGp, Lorenzo: 'Il mio punto debole? Manca Valentino Rossi''

MONTMELO' - Vietato parlare di mondiale già in bacheca. Jorge Lorenzo per il momento si gode il quinto successo stagionale arrivato nella sua pista, quella del Montmelò. Il pilota della Yamaha è saldamente in testa al campionato con 165 punti, 52 in più del primo degli avversari, Daniel Pedrosa. Con il filotto Silverstone-Assen-Montmelò lo spagnolo ha dato il là alla fuga, probabilmente decisiva, verso il primo titolo nella classe regina.

 

"Le statistiche sono buone - ha detto ammesso Lorenzo -. E' importante però essere regolare e a fine anno provare a vincere il Mondiale". L'unico pericolo sembra esser Lorenzo stesso. E lo spagnolo in parte conferma: "È impossibile non sentire la pressione prima di ogni gara - ha ammesso -. L'importante è non essere nervosi e pensare positivo".  Un punto debole l'ha individuato: "Manca Valentino Rossi. Non so cosa accaderà quanto rientrerà''.

 

La svolta della gara è arrivata a dieci giri dal termine con la caduta di Andrea Dovizioso, che gli ha dato filo da torcere: "E' stata una gara molto difficile perché faceva molto caldo e il pneumatico anteriore scivolava molto - ha spiegato il pilota della Yamaha -. Pensavo di fare una battaglia con Dovizioso, perché stava spingendo molto, ma poi è caduto e sono rimasto da solo. E' stata una fortuna per me, perché da quel momento in poi me la sono presa più comoda, fino al traguardo".

 

Lorenzo ha parlato di "vittoria speciale" perché conquistata nella pista di casa e soprattutto per aver riscattato la beffa della passata stagione subita dal 'Dottore' di Tavullia, che riuscì nell'impresa di strappargli la leadership con un sorpasso da cardiopalma all'ultima curva. "Voglio anche ringraziare tutti i fan che sono venuti a guardarci - ha detto il maiorchino -. E' una grande sensazione per me vincere qui davanti a tutti".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -