MotoGp, Melandri e Simoncelli sconvolti per la tragedia di Tomizawa

MotoGp, Melandri e Simoncelli sconvolti per la tragedia di Tomizawa

MotoGp, Melandri e Simoncelli sconvolti per la tragedia di Tomizawa

MISANO (Rimini) - Nessuna voglia di parlare della gara. Marco Melandri e Marco Simoncelli sono sconvolti per la scomparsa di Shoya Tomizawa, il pilota giapponese deceduto per le gravi lesioni riportate in un incidente durante la gara di Moto2. "Della gara c'è poco e niente da dire è stata una giornata tragica", ha tagliato corto Melandri dopo il decimo posto.

 

"C'è poco da dire è veramente una brutta giornata e la mia gara passa in secondo piano - ha affermato Simoncelli -. Purtroppo in una settimana due tragedie è veramente un pò troppo. Domenica un ragazzino di soli 13 anni ed ora Tomizawa che ne aveva 19. Purtroppo si sà che si rischia andando in moto però quando capitano queste cose è sempre terribile e mi dispiace tantissimo."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -