MotoGp. Misano. Il trionfo di Rossi: ''Corro per vincere''

MotoGp. Misano. Il trionfo di Rossi: ''Corro per vincere''

MotoGp. Misano. Il trionfo di Rossi: ''Corro per vincere''

L'ottavo titolo mondiale è ad un passo. Valentino Rossi ha sfatato il tabù Misano, facendo suo il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, tredicesima prova del mondiale classe MotoGp. Il portacolori della Yamaha ha portato a 75 i punti di vantaggio sull'australiano Casey Stoner, ancora ko per caduta mentre si trovava agevolmente al comando. A cinque gare dal termine il titolo è sempre più vicino.

 

Per il pesarese si tratta di un giorno straordinario. La vittoria al "Misano World Circuit" è coincisa con il successo numero 68 che gli ha consentito di eguagliare un moto come Giacomo Agostini: Non riesco a crederci, ho raggiunto uno dei miei eroi - ha affermato Rossi -. E' incredibile averlo eguagliato". Il "Dottore" ha concretizzato con il successo un fine settimana difficile. "Il team mi ha dato una moto veramente competitiva e mi sentivo molto fiducioso - ha ammesso il sette volte campione del mondo -. Ho fatto una buona partenza, ma Pedrosa mi ha superato molto velocemente, e quindi ho perso un po' di tempo per passarlo, prendendo anche alcuni grossi rischi".

 

Una volta superato lo spagnolo, Rossi si è messo sulla scia della Ducati numero 1. "Devo ammettere che non ero così convinto di vincere come a Brno - ha proseguito il pesarese -. In ogni caso ho continuato a spingere perché corro per vincere, e pensavo che avrei potuto ancora lottare perchè il mio ritmo ero molto veloce". All'ottavo giro il regalo dell'australiano. "Mi dispiace per lui - ha detto Rossi -, ma è ottimo per il campionato. Ora abbiamo 75 punti di vantaggio, ma ci sono cinque gare e correrò sempre per vincere, come ho fatto in tutta la mia carrierà".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -