MotoGp, Motegi. Capirossi si accontenta del sesto posto

MotoGp, Motegi. Capirossi si accontenta del sesto posto

MotoGp, Motegi. Capirossi si accontenta del sesto posto

MOTEGI - Sperava in un epilogo migliore. Loris Capirossi si è dovuto accontentare del sesto posto a Motegi, quartultima prova del mondiale MotoGp. Il portacolori della Suzuki è riuscito con tenacia a respingere gli attacchi di Colin Edwards e Shinya Nakano, chiudendo a ridosso della quinta posizione di Nicky Hayden. "Ho dato il massimo - ha dichiarato l'imolese -. Purtroppo abbiamo sofferto per la mancanza di potenza del motore che a Motegi è importante".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Capirossi nelle fasi iniziali della corsa ha cercato di tenere il ritmo dei primi. Poi ha perso contatto da Hayden. "Il cambio è entrato in folle e ho perso tre secondi", ha spiegato il romagnolo. Il pilota della Suzuki è riuscito poi a riportarsi a ridotto della Honda numero 69, ma a tre giri dal termine ha commesso un errore. "A quel punto ho pensato di difendere la mia posizione", ha concluso. Capirossi, su sua esplicita richiesta, tornerà in pista lunedì per collaudare il nuovo motore.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -