MotoGp, Pedrosa si prende il Mugello. Lorenzo regola Dovizioso

MotoGp, Pedrosa si prende il Mugello. Lorenzo regola Dovizioso

MotoGp, Pedrosa si prende il Mugello. Lorenzo regola Dovizioso

MUGELLO - Daniel Pedrosa ha vinto il Gran Premio d'Italia, quarto round del mondiale MotoGp. Il pilota della Honda Repsol, scattato dalla pole position, ha dominato dal primo all'ultimo giro, dando alla gara un ritmo indiavolato insostenibile per i suoi immediati inseguitori, Jorge Lorenzo (Yamaha) e Andrea Dovizioso (Honda Repsol). Quarto Casey Stoner (Ducati), che ha battuto in volata dopo un bel duello Marco Melandri (Honda Gresini), miglior risultato stagionale.

 

Sesto il francese Randy De Puniet (Honda LCR) davanti all'americano Ben Spies (Yamaha Monster Tech 3) e alla Ducati Pramac dello spagnolo Alex Espargaro. Marco Simoncelli ha chiuso al nono posto in rimonta dopo esser finito sulla ghiaia nel primo giro. Senza quell'errore il 'Leone' della Honda del team Gresini avrebbe potuto lottare con il compagno di box. Completa la top ten Loris Capirossi, in difficoltà con la sua Suzuki dopo aver ben fatto nel venerdì di libere.

 

"Con Valentino (Rossi, ndr) sarebbe stata una gara diversa - ha ammesso il dominatore del Mugello -. Sono andato molto bene all'inizio, poi ho pensato ad amministrare. Sono molto contento, perchè abbiamo lavorato tanto da gennaio per arrivare a questi livelli". Deluso Lorenzo, che conserva la leadership del mondiale con 90 punti, 25 in più su Pedrosa e 29 su Rossi. "Non potuto fare il ritmo che avevo in prova e per questo sono deluso. Ma venti punti vanno bene". Il maiorchino è poi salito sul podio con una maglia gialla del campione di Tavullia, baciandola quando è stato premiato. Un gesto bellissimo, apprezzato dal pubblico.

 

Per Dovizioso è il terzo podio dopo quello di Losail e Le Mans: "Ci tenevo a fare l'ultimo giro con Lorenzo perchè sarebbe venuta fuori una lotta pazzesca. Ho dato tutto, ma non sono riuscito ad avvicinarmi perchè ho commesso anche io qualche errore. Fare un altro podio è spettacolare". Il forlivese si è poi completato con Pedrosa: "Ha fatto una gara allucinante, questo significa che si può fare". Prossimo round tra due settimane per il Gran Premio d'Inghilterra a Silverstone.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -