MotoGp, per Melandri un anno di contratto con l'Hayate Racing

MotoGp, per Melandri un anno di contratto con l'Hayate Racing

MotoGp, per Melandri un anno di contratto con l'Hayate Racing

Marco Melandri ha firmato per un anno con Hayate Racing. Quello vecchio con la Kawasaki è finito definitivamente nel cestino. Nonostante un "grande sacrificio" economico, come ha spiegato a MotoGp.com, Melandri ha confessato che ciò che voleva era "ritrovare fiducia". "Non ho niente da perdere - ha confessato -. Fino ad un mese fa ero a piedi, ora per lo meno ho una squadra che lavora esclusivamente per me. Voglio fare bene per dimostrare anche a Kawasaki che ha sbagliato a mollare adesso".

 

Dopo il test in notturna in Qatar sul circuito di Losail, Melandri trae un primo bilancio: "principalmente soffriamo troppo la mancanza di grip del retrotreno - ha dichiarato - e credo che l'80% del nostro ritardo dipenda essenzialmente da questo. Sotto questo punto di vista siamo davvero indietro".

 

"Non siamo stati veloci, è un dato di fatto, ma la moto mi ha dato delle buone impressioni - ha proseguito -. Non so quanto sarà possibile migliorarla prima dell'inizio del Campionato. Io credo nella parola della squadra che mi ha assicurato un grande lavoro fino a fine marzo quantomeno". Melandri è consapevole di quanto gli aspetta, ma crede nel lavoro che si potrà fare fino all'inizio della stagione.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Se la moto migliora un po' credo di poter rimanere nel gruppo e giocarmela - ha chiosato -. E ovvio che se dovessi ritrovarmi ultimo tutte le domeniche sarebbe dura vivere un'intera stagione in questa maniera. Adesso, ad ogni modo, non voglio pensare troppo lontano nel tempo", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -