MotoGp, Qatar day 1. Lorenzo: ''Stoner su un altro pianeta''

MotoGp, Qatar day 1. Lorenzo: ''Stoner su un altro pianeta''

MotoGp, Qatar day 1. Lorenzo: ''Stoner su un altro pianeta''

LOSAIL (Qatar) - Secondo tempo con brivido per Jorge Lorenzo nella prima giornata di prove libere del Gran Premio del Qatar, round d'apertura del mondiale MotoGp. Lo spagnolo è infatti incappato in una scivolata mentre stava tentando di ridurre il distacco di 526 millesimi dalla Ducati di Casey Stoner. Fortunatamente nell'incidente il portacolori della Yamaha del team Fiat non ha riportato nessuna conseguenza fisica alla mano destra che si è fratturata in inverno.

 

"Ho fatto un piccolo errore toccando la linea bianca - ha ammesso Lorenzo -. Sono cose che succedono e per fortuna non mi sono fatto male". Il bilancio è tuttavia abbastanza positivo: "Sono

abbastanza contento della mia mano, ho provato per la prima volta senza la protezione e non mi ha dato fastidio. Mi sentivo a mio agio e il mio pollice non mi ha fatto veramente male, è migliorato rispetto al test".

 

Sulla moto c'è ancora da lavorare: "Abbiamo ancora un paio di cose su cui lavorare, ma la base di partenza è buona. Sabato cercheremo di migliorarci". Venerdì il maiorchino ha battuto per due millesimi il compagno di squadra Valentino Rossi: "Questo mi fa andare in albergo tranquillo", ha scherzato. Così su Stoner: "Sembra su un altro pianeta. Raggiungerlo è molto difficile, per io non mi sono imposto per forza di batterlo. Mi va bene il podio, perché sarà un anno tosto. Magari la gara si rileva un'altra cosa".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -