MotoGp, Qatar day 2. Lorenzo: ''Grande Yamaha, ottimo lavoro''

MotoGp, Qatar day 2. Lorenzo: ''Grande Yamaha, ottimo lavoro''

MotoGp, Qatar day 2. Lorenzo: ''Grande Yamaha, ottimo lavoro''

LOSAIL - Un infiltrazione di antidolorifico. Poi 44 giri in sella alla sua M1, ottenendo un confortante sesto tempo a 1"152 dalla migliore prestazione realizzata dalla Ducati di Casey Stoner (1'55''352). E' positivo il bilancio di Jorge Lorenzo nella ultima giornata di test sul circuito di Losail, in Qatar, che il prossimo 11 aprile ospiterà la prima prova del mondiale MotoGp.

 

Lo spagnolo ha dovuto fare i conti con la frattura alla base del primo metacarpo e con la dislocazione al pollice della mano destra: "La mia mano andava meglio - ha affermato lo spagnolo della Yamaha del team Fiat -. E' difficile per me in frenata e non riesco a spingere ma spero di migliorare molto da qui alla prima gara".

 

Lorenzo ha elogiato le qualità della sua M1: "in Yamaha hanno fatto un lavoro fantastico e questo si può vedere dalla buona prestazione di tutti i piloti Yamaha". "Abbiamo lavorato un sacco e provato molte cose, quindi spero che questo ci aiuterà quando torneremo qui a tre settimane". L'obiettivo delle prossime settimane è quello di rafforzare la mano per presentarsi in condizioni migliori al primo round del Motomondiale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -