MotoGp, Rossi gongola: ''50 punti sono tanti''

MotoGp, Rossi gongola: ''50 punti sono tanti''

MotoGp, Rossi gongola: ''50 punti sono tanti''

BRNO - "Cinquanta punti sono tanti". Valentino Rossi gongola dopo il quinto successo stagionale conquistato a Brno. La caduta di Jorge Lorenzo sta agevolando la fuga del pesarese che, dopo undici prove, guida il campionato con 212 punti. "E' una vittoria molto importante per noi - ha esordito il campione del mondo in carica - Lorenzo era più a posto di noi durante il weekend, ma sono riuscito prima a fare la pole. Poi nel warm-up ho migliorato il feeling con l'anteriore".

 

E il risultato è stato - come l'ha definito Rossi stesso - "brillante". "La mia Yamaha volava", ha esclamato. Rossi ha poi illustrato il suo quinto capolavoro stagionale: "ho avuto una buona partenza e sono stato in grado di guidare esattamente come volevo, utilizzando le migliori linee del circuito". Quindi il duello con Jorge Lorenzo: "quando mi ha passato ho pensato che sarebbe iniziata la lotta ed ero veramente pronto per essa, ma poi ha fatto un errore ed è caduto".

 

"Naturalmente mi dispiace per lui, ma devo dire che è bello per noi, perché ora abbiamo un vantaggio di 50 punti con sei gare da fare - ha ammesso -.  Tuttavia, sarebbe molto stupido rilassarsi ora perchè Jorge è molto forte e sono sicuro che ci aspetteranno altre dure battaglia già da Indianapolis".

 

A Brno è arrivato un altro record: "sono arrivato in cima al record di podi di tutti i tempi e sono molto orgoglioso di questo, specialmente qui a Brno, dove ho ottenuto la mia prima vittoria 13 anni fa. Grazie alla Yamaha e al mia squadra, è stata una grande vittoria."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -