MotoGp, Rossi ricorda Tomizawa: ''Rideva sempre''

MotoGp, Rossi ricorda Tomizawa: ''Rideva sempre''

MotoGp, Rossi ricorda Tomizawa: ''Rideva sempre''

MISANO (Rimini) - Passa in secondo piano il podio conquistato da Valentino Rossi a Misano Adriatico. Anche il pesarese è scosso dal dramma di Shoya Tomizawa, il pilota giapponese che ha perso la vita nel terribile incidente durante la gara di Moto2. "Ho visto l'incidente è stato bruttissimo - ha esordito il nove volte campione del mondo -. Pensavo che De Angelis avesse preso solo la moto, poi dal replay si è visto che l'ha preso in pieno, che lo ha schiacciato tra le due moto e dopo anche Redding lo ha centrato".

 

"L'incidente è avvenuto in una curva velocissima - ha proseguito -. E' andata bene a De Angelis e Redding. Si è subito capito che è stato un bruttissimo incidente. Quando mi hanno detto che l'ambulanza andava piano ho pensato che poteva esser buona cosa perché lo stavano soccorrendo. Anche se poi, l'ambulanza può andar piano perché ormai non c'è più niente da fare. A mio parere la bandiera rossa andava esposta perché c'era un pilota immobile per terra". Rossi ha ricordato la figura di Tomizawa: "Era un mio amico, rideva sempre, era simpaticissimo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -