MotoGp, Sachsenring. Stoner centra la quarta pole consecutiva

MotoGp, Sachsenring. Stoner centra la quarta pole consecutiva

MotoGp, Sachsenring. Stoner centra la quarta pole consecutiva

SACHSENRING - Casey Stoner prenota il Gran Premio di Germania. L'australiano della Ducati partirà domenica davanti a tutti al Sachsenring, sede della decima prova del mondiale MotoGp, grazie allo straordinario crono di 1'21''067, 748 millesimi meglio della pole 2007 realizzata da Daniel Pedrosa. Lo spagnolo del team Honda Repsol si è accontentato della seconda posizione, staccato di 353 millesimi dal campione del mondo in carica. Completa la prima fila la Yamaha Tech 3 di Colin Edwards (+0.452).

 

"Abbiamo fatto un buon lavoro, speriamo bene per domani - ha dichiarato Stoner -. Visto che le condizioni erano molto diverse da venerdì, il team ha fatto un lavoro diverso sulle gomme ma ha trovato quelle giuste. Ora possono lavorare per la gara, molto dipendera' dalle condizioni di domani", ha concluso l'australiano. Per il portacolori della Ducati si tratta della quarta pole consecutiva.

 

Soddisfatto della seconda posizione con la sua Honda anche Dani Pedrosa. "Venerdì non e' stata una giornata molto buona oggi e' andata meglio, sono piu' contento anche perche' per questa gara e' molto importante la prima fila", ha spiegato Pedrosa che ha avuto qualche problema di gomme sul posteriore in qualifica. "Nelle ultime due curve a sinistra ho avuto qualche problema, ma speriamo soprattutto che domani non piova. Scappare via subito come lo scorso anno e' difficile, ma vediamo domani se si puo' fare una bella gara".

 

Ottimo quarto tempo per la Honda del Jir Team Scot di Andrea Dovizioso a 0"589. Il forlivese ha preceduto la Yamaha di Jorge Lorenzo, la Honda LCR di Randy De Puniet e Valentino Rossi. Il pesarese ha accusato un distacco di 778 millesimi da Stoner, ma è fiducioso per la gara. "Purtroppo alla fine sono settimo, mi hanno superato anche piloti che con gomme da gara vanno più piano di me - ha dichiarato Rossi -. Ho avuto un problemino in qualifica ma oggi pomeriggio abbiamo fatto una ottima messa a punto con gomme da gara, solo Stoner e' un pochino piu' veloce di me". "La Ducati sembra che il venerdi' usi qualcosa di diverso, va sempre un secondo piu' veloce - ha proseguito il ‘Dottore -. Vediamo domani in gara, ci sono 2-3 punti dove ancora perdo qualcosa da lui, ma cercheremo di limarli domani. Va bene il setting con la normale elettronica, con l'altra aspettiamo". Decimo tempo per il sammarinese Alex De Angelis, alle spalle delle Honda di Nicky Hayden e Shinya Nakano. Loris Capirossi, invece, è tredicesimo con la sua Suzuki, mentre Marco Melandri è solo 16esimo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -