MotoGp, Sepang day 1. Rossi: ''Non siamo al 100%, ma sono ottimista''

MotoGp, Sepang day 1. Rossi: ''Non siamo al 100%, ma sono ottimista''

MotoGp, Sepang day 1. Rossi: ''Non siamo al 100%, ma sono ottimista''

SEPANG - "Stiamo lavorando nella direzione giusta". Valentino Rossi riassume così il venerdì di Sepang che l'ha visto chiudere al quarto posto con un ritardo di 648 millesimi da Jorge Lorenzo. Il pesarese della Yamaha, che domenica può far suo il nono titolo mondiale, ha lavorato su due differenti settaggi del controllo di trazione. "La moto è migliorata nel corso della sessione, anche se non siamo ancora al 100% e abbiamo ancora del lavoro da fare", ha affermato.

 

Valentino ha ammesso di aver faticato a modificare l'impostazione di base della moto: "Alla fine i nostri tempi non erano così cattivi e sono convinto che stiamo andando nella giusta direzione. Possiamo ancora migliorare perché ci manca un po' di grip al posteriore, abbiamo un buon piano di lavoro e se tutto andrà per il meglio potremo chiudere con un buon risultato". Valentino ha poi spiegato il suo ritardo: "Ho girato con la stessa gomma fino alla fine per capire il comportamento della moto quando l'aderenza non è ottimale. Il passo è stato costante".

 

Ma non solo Lorenzo ha dimostrato di esser veloce: anche Casey Stoner e Daniel Pedrosa hanno dimostrato che potranno dar filo da torcere al ‘Dottore': "Sono concentrato su quel che devo fare prima e durante le qualifiche - ha evidenziato il pilota di Tavullia -. La prima fila potrebbe fare la differenza".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -