MotoGp, shock al Mugello. Doppia frattura per Valentino, stop di almeno 5 mesi

MotoGp, shock al Mugello. Doppia frattura per Valentino, stop di almeno 5 mesi

Nella foto la drammatica caduta di Valentino Rossi, immagine tratta dal sito ufficiale della MotoGp

MUGELLO - Shock al Mugello nella seconda ed ultima sessione di prove libere del Gran Premio d'Italia, quarto round del mondiale MotoGp. Valentino Rossi si è procurato una frattura scomposta ed esposta di tibia e perone della gamba destra in una brutta caduta mentre stava impostando la Biondetti due. Il pesarese ha perso il controllo della sua Yamaha, venendo sbalzato dal posteriore e terminando a terra sul lato destro. L'incidente è avvenuto al primo giro lanciato con gomma dura.

 

Il pilota, a cui è stato applicato un tutore esterno per bloccare l'arto, è stato trasferito in elicottero all'ospedale di Firenze per esser operato. L'intervento chirurgico, ad opera del professor Roberto Buzzi, prevedeva l'applicazione di un chiodo con quattro viti.  "L'intervento è perfettamente riuscito", ha affermato il dottor Claudio Costa della Clinica Mobile, aggiungendo che il nove volte campione del mondo sarà lontano dalle piste per almeno quattro-cinque mesi.

 

Accanto al campione pesarese c'è il padre, Graziano Rossi, la mamma Stefania, il fratellino Luca e la fidanzata Marwa. Rossi al risveglio ha chiesto il tempo della pole. Ora resterà al Cto una settimana e lunedì sarà rivisitato per controllare le ferite.

 

Nella foto la drammatica caduta di Valentino Rossi, immagine tratta dal sito ufficiale della MotoGp

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -