MotoGp, Stoner archivia il Mugello con un quarto posto

MotoGp, Stoner archivia il Mugello con un quarto posto

MotoGp, Stoner archivia il Mugello con un quarto posto

MUGELLO - Casey Stoner archivia il difficile weekend del Gran Premio d'Italia con un quarto posto. Il pilota della Ducati, che auspicava in un risultato migliore dopo l'incoraggiante warm-up, si è reso protagonista di un bel duello con Marco Melandri e Randy De Puniet, avendo la meglio proprio sul finale. "Non è esattamente il risultato che avrei voluto su questa pista, una di quelle che mi piacciono davvero", ha affermato l'australiano.

 

A condizionare la gara dell'ex campione del mondo l'azzardo di montare una gomma morbida al posteriore dopo i risultati delle prove del mattino. "Probabilmente era un po' troppo caldo per le gomme che abbiamo scelto - ha ammesso Stoner -. La parte sinistra lavorava molto bene ma la parte destra aveva poco "grip" e non mi dava fiducia, costringendomi ad allargare la traiettoria in tutte le curve in quella direzione".

 

Vedendo fuggire Daniel Pedrosa, Jorge Lorenzo ed Andrea Dovizioso, Stoner ha pensato a portare al traguardo la sua rossa dopo la scivolata di due settimane fa a Le Mans: "Quando, a metà gara, ero davanti a Marco e Randy, mi sono reso conto che non avrebbe avuto senso continuare a forzare, non ce l'avrei fatta ad andare via e avrei rischiato troppo - ha spiegato -.  Ho quindi deciso di restare alle loro spalle e di aspettare l'ultimo giro per passare", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -