MOTOGP - Stoner attacca Rossi: ''Ha smesso di parlarmi quando vincevo''

MOTOGP - Stoner attacca Rossi: ''Ha smesso di parlarmi quando vincevo''

Londra – Casey Stoner si toglie qualche sassolino dalla scarpa, raccontandosi al quotidiano inglese “The Times”. Il campione del mondo della MotoGp ha affrontato diversi argomenti, tra i quali il mancato riconoscimento delle sue qualità di pilota, la rivalità con le grandi case giapponesi e la delusione per il comportamento di Valentino Rossi.


"Per me è stato frustrante sentire che quello che ottenevo non era merito mio ma della moto – ha detto Stoner-. Una volta era il traction control, un'altra le gomme. E' stato piuttosto fastidioso. Adesso poi, le case giapponesi stanno introducendo nuove regole per lasciarci indietro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stoner, poi, ha attacco Valentino Rossi, accusandolo di non sarebbe capace di perdere. “All’inizio della scorsa stagione mi faceva molti complimenti – ha confessato l’australiano -. Alla fine del campionato invece non mi ha più parlato. Forse non gli piaceva il fatto che fossi capace di vincere”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -