MotoGp, Stoner in forma: ''il polso va bene''

MotoGp, Stoner in forma: ''il polso va bene''

MotoGp, Stoner in forma: ''il polso va bene''

MADONNA DI CAMPIGLIO - E' un Casey Stoner sorridente e in forma quello che si presentato a Madonna di Campiglio per il tradizionale appuntamento sulla neve del team Ducati. L'australiano, reduce dall'operazione al polso a novembre, ha tranquillizzato i suoi fans sulle sue condizioni di salute. Nei test pre-campionato che si svolgeranno a febbraio sul circuito malese di Sepang Stoner ci sarà. "Il polso va bene - ha esordito il ducatista -.

 

L'innesto osseo sta attecchendo bene, adesso sono all'ottanta per cento di escursione, spero di arrivare presto al 100%. Per quanto riguarda la guida dovrei essere a posto per i primi test di Sepang. Non ho problemi, posso afferrare qualsiasi cosa, devo solo ritrovare lamuscolatura e l'ampiezza massima del movimento".

 

Il campione del mondo 2007 ha parlato anche del nuovo compagno di squadra, Nicky Hayden. "Lo conosco da tanti anni, comunichiamo molto, non ci saranno problemi. Con lui siamo piùforti, diventeremo buoni amici". Stoner ha anche ammesso di esser rimasto scioccato dalla decisione della Kawasaki di ritirarsi. "Non me l'aspettavo - ha dichiarato -. Ma il ritiro della Kawasaki non deve essere motivo di panico. Penso che se ne siano andati non solo per ragioni economiche. Speriamo di avere quante più moto possibile in griglia.

 

L'australiano non ha rimpianti su come si sia conclusa la scorsa stagione, ma ha promesso di esser più aggressivo. "Non penso che cambierò, la mia tattica di gara. L'anno scorso ho fatto due errori. Se riuscirò a non ripeterli nel 2009 potrò tranquillamente continuare a correre come ho sempre fatto. Ma dovrò essereancora più aggressivo che in passato". "Non dico che sarò scorretto - ha precisato -, ma dovrò semplicemente essere più aggressivo". "In definitiva sono soddisfatto del mio 2008 perché nonostante duerotture di motore e le mie cadute, sono arrivato secondi. Se riusciremo a non ripetere gli errori del 2008, quest'anno possiamo migliorare ancora", ha aggiunto. 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo i test di fine stagione, a febbraio Stoner si dedicherà di nuovo allo sviluppo della nuova GP9. "So già cosa serve per migliorare - ha ammesso -. La GP9 è una moto completamente diversa, ci sono dei margini di miglioramento. Dobbiamo lavorare in particolare su un paio di punti, soprattutto sul posteriore". "Ora sono soddisfatto di come vanno le cose, progrediamo passo dopo passo. Dobbiamo migliorare la moto il piu' possibile prima dell'inizio di stagione", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -