MOTOGP - Valentino Rossi annega nel diluvio al sesto posto: ''Gomma in crisi''

MOTOGP - Valentino Rossi annega nel diluvio al sesto posto: ''Gomma in crisi''

LE MANS – Valentino Rossi ha concluso il Gran Premio di Francia, quinta prova del campionato mondiale di MotoGp, al sesto posto. Il pesarese del team Fiat Yamaha ha faticato e non poco a mantenere in pista la sua M1 in condizioni da bagnato. Ora il ritardo in classifica da Casey Stoner, brillante terzo, è di 21 punti.

‘’E’ un grande peccato – ha esordito Rossi nella sua analisi ai microfoni di Italia Uno - perché per l’asciutto avevamo fatto delle buone modifiche. Avevo fatto una bella partenza e speravo che non piovesse. Andava tutto bene. Con la pioggia, inizialmente, ho tenuto il passo di Vermeulen e Melandri. Poi la gomma è andata in crisi con maggiore acqua in pista, non so se per un setting o perché la gomma era troppo dura. Forse abbiamo sbagliato scelta. Se non avesse piovuto sarebbe andata bene. Infatti all’inizio stavo bene e stavo spingendo’’.


Il talento del team Fiat Yamaha vede nelle gomme uno dei principali problemi per la mancanza di competitività della sua M1: ‘’La Michelin ci deve dare una mano, perché le Bridgestone vanno molto forte. Ci manca motore nei Gran Premi ‘’lunghi’’ e soffriamo contro le Ducati, ma il problema sono le gomme. Le Bridgestone ci danno paga’’.


In una giornata così difficile Rossi trova anche uno spiraglio di serenità e guarda con attenzione ai test sul circuito di Le Mans di lunedì e martedì: ‘’Abbiamo perso sei punti da Stoner che non sono tanti. Spero di provare gomme, perché la Bridgestone è più avanti di noi. Se non hai le gomme al top si fa ben poco. Speriamo al Mugello di fare una buona gara.’’

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -