Mourinho, festa con lacrime. Poi rivela: ''In Italia non mi sento a casa''

Mourinho, festa con lacrime. Poi rivela: ''In Italia non mi sento a casa''

Mourinho, festa con lacrime. Poi rivela: ''In Italia non mi sento a casa''

MILANO - Nel giorno in cui l'Inter ed il popolo nerazzurro festeggia il 18esimo scudetto, il quarto consecutivo sul campo, Josè Mourinho dà un ulteriore indizio che a fine stagione lascerà Milano. Al triplice fischio finale che ha sancito la vittoria dell'Inter a Siena, il portoghese si è infilato nel tunnel dello spogliatoio agitando gli indici delle mani al cielo. Qui ha abbracciato Massimo Moratti, poi si è isolato nel corridoio che porta all'uscita dello stadio.

 

Tornato sul terreno di gioco per partecipare alla premiazione, ha liberato la sua commozione. Breve, perché la testa è già a Madrid per la finale di Champions. "Adesso sono pronto a dare tutto in una settimana storica per l'Inter. Penso soprattutto all'Inter, ai giocatori, ai tifosi. Dopo la finale, andrò in vacanza e mi prenderò qualche giorno per me stesso".

 

Mourinho ha smentito accordo con il Real Madrid, ma ha rilevato: "L'Inter aveva il campionato in tasca, poi tutto è cambiato. Noi abbiamo un po' di responsabilità, però non solo noi. E' stato meglio non parlare, perché finiva sempre con un deferimento, e anche questa partita ho rischiato di non essere in panchina per una battuta. L'Italia non è la mia casa, non è il Paese dove posso lavorare bene, qui non mi sento a casa".

 

Ora si gode il meritato trionfo, esaltando i suoi ragazzi: "Ha vinto la squadra migliore. Abbiamo dimostrato in questa stagione di essere i più forti d'Italia e per questo abbiamo vinto. Il nostro è un successo meritato". Il tecnico nerazzurro ha poi apertamente ammesso che vincere all'ultima giornata "è un'esperienza nuova che non voglio ripetere. Vincere campionato e Coppa Italia nella stessa stagione è fantastico. In Europa il Chelsea e il Bayern hanno fatto lo stesso. Ma soltanto uno tra noi e Bayern adesso può vincere tutto".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -