Napoli, caso Hasmik. De Laurentiis: ''Pagare moneta, vedere cammello''

Napoli, caso Hasmik. De Laurentiis: ''Pagare moneta, vedere cammello''

NAPOLI - A Napoli è esploso il caso Hamsik. In un'intervista rilasciata ad un quotidiano slovacco, il centrocampista azzurro ha confessato di esser pronto di lasciare il Vesuvio per Milano. Ma il presidente del Napoli, Aurelio De Lauretiis, ha provato a gettare acqua sul fuoco. "Le sue dichiarazioni sono state tradotte in maniera astuta - ha affermato a "Marte Sport Live" -. Sarà stato stuzzicato e i giornalisti avranno lanciato qualche assist".

 

De Laurentiis ha anche attaccato il procuratore del giocatore, Raiola: "Ha capito che con me trova un muro e sta tentando vie alternative per portarmi via Marek". Di Hamsik, De Laurentiis ha spiegato che si tratta di una "persona perbene", un "ragazzo corretto". "Ha dato ma nello stesso tempo ha preso molto dal Napoli", ha continuato.

 

Quanto ad un'eventuale cessione, De Laurentiis è stato chiaro: "Ripeto solo una cosa: mettere denaro, pagare cammello. Se le offerte presentate sono adeguate al valore del giocatore, tutto si può fare".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -