Napoli, che cuore. Super rimonta a Bucarest

Napoli, che cuore. Super rimonta a Bucarest

Napoli, che cuore. Super rimonta a Bucarest

NAPOLI - Incredibile Napoli: sotto di tre goal contro lo Steaua Bucarest, la squadra di Walter Mazzarri ha trovato al 52' un incredibile pareggio, al termine di una gara dai due volti. Partenopei molto pasticcioni, specie nel primo tempo. Dopo appena 16' la porta di De Sanctis era stata gonfiata già tre volte: appena un minuto, sulla punizione della Steaua, Cribari ha svirgolato il rinvio, mettendola dove l'estremo difensore azzurro non poteva arrivare.

 

Il raddoppio è arrivato dopo appena 12 minuti grazie ad un errore di De Sanctis con un calcio di punizione di Tanase. Al 16' il 3-0 di Kapetanos. L'attaccante greco avrebbe avuto sui piedi anche la palla per il 4-0 al 20', ma non è riuscito a sfruttarla. Alla mezzora il bomber si è fatto cacciare dopo aver colpito con un pugno. Al 44' il Napoli ha trovato il goal con Vitale. Al 14' della ripresa ghiotta opportunità per lo Steaua, ma nella stessa azione Micolita e Tanase hanno trovato il legno.

 

Al 20' palo anche di Lavezzi, subentrato a Santacroce. Al 28' il 3-2 con un gran sinistro di Hamsik. Nel finale è stato assalto campano, con gli ospiti alla ricerca del goal con tanta rabbia. Prima Lavezzi, poi Hamsik e quindi Cavani hanno provato a superare Tatarusanu. Il cuore ha premiato gli uomini di Mazzarri, trovando il definitivo 3-3 con Cavani. Deluso l'allenatore toscano:  "Sono arrabbiato perché non abbiamo vinto".

 

"Rifarei le stesse scelte - ha proseguito Mazzarri -. Si spende tanto a livello nervoso, il turnover è obbligato. Altrimenti sicuramente perdiamo qualcosa con tutte queste partite". Quindi la rimonta: "Ci siamo ripresi e nonostante il 3-0 abbiamo recuperato. Siamo stati ingenui in occasione delle reti subite. Hamsik, Lavezzi e Cavani hanno suonato la carica, ma dovevamo essere tosti e quadrati sin dall'inizio", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -