Napoli in crisi, Ranieri non si fida: "Sarà agguerrito"

Napoli in crisi, Ranieri non si fida: "Sarà agguerrito"

Napoli in crisi, Ranieri non si fida: "Sarà agguerrito"

Due soli punti nelle ultime sette partite e tifosi in rivolta: non bastano questi dati a Claudio Ranieri per definire il Napoli in crisi. Anzi, il tecnico della Juventus teme gli azzurri che arriveranno domani sera a Torino per l'anticipo serale del sabato. "Ci aspetta una partita difficile, contro un Napoli agguerrito che sta attraversando un momento particolare" ha detto l'allenatore bianconero.

 

Ranieri non vuole che la sua squadra si distragga pensando al ritorno di Champions League con il Chelsea, e tiene alta la tensione: "Non è ancora il momento delle scelte - ha dichiarato - non pensiamo a una cosa o all'altra, noi dobbiamo fare bene sempre". Ma la sua Juventus sembra aver perso un po' di confidenza con il gol. Undici in nove partite nel 2009 tra campionato e Champions. Ranieri non si mostra preoccupato: "Prima o poi torneremo a segnare tutti quanti. I digiuni ci sono perché poi si torni all'abbuffata. Noi abbiamo mandato in gol quindici o sedici giocatori, più di tutte le altre squadre. È un dato confortante".

 

E proprio in zona gol, sarà determinante il completo recupero di Trezeguet. "Se potrebbe essere la sua partita? Perché no, ogni partita può essere quella giusta". Ranieri è fiducioso sullo stato fisico della Juve: "La situazione è buona",ha detto.

 

E riguardo gli infortunati, ha sottolineato: "Siamo in fase recupero di tutti quanti". Anche di Zebina, che giocherà con la Primavera. Recuperi importanti, alla luce di un calendario che comincia a farsi serrato. Coppa Italia, derby e ritorno di Champions League rappresentano un difficile tour de force per la Juventus, ma Ranieri non è preoccupato: "Volevamo arrivare a questo punto- ha infatti detto il tecnico- Ci siamo arrivati e sta a noi tirare fuori denti e unghie per far vedere che volevamo far bene in tutto". Si pensa a un turnover? "E' da pensare tutto. Non c'è da tralasciare nulla. C'è da mettere sempre la migliore formazione possibile", ha risposto Ranieri.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Che ha però voluto sottolineare come le partite "sono tutte importanti e ci penseremo una alla volta. Una partita vale l'altra".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -