Nurburgring, delude Vettel: ''Non so perchè siamo stati lenti''

Nurburgring, delude Vettel: ''Non so perchè siamo stati lenti''

Nurburgring, delude Vettel: ''Non so perchè siamo stati lenti''

NURBURGRING - "Dobbiamo capire perché non siamo stati veloci". E' deluso Sebastian Vettel dopo il quarto posto ottenuto nella gara di casa al Nurburgring. Il tedesco della Red Bull resta saldamente in testa al campionato con 216 punti, con un margine di 77 lunghezze sull'immediato inseguitore che è il compagno di squadra Mark Webber. "E' chiaro che avrei voluto esser sul podio - ha affermato il campione del mondo in carica -. Ma non siamo stati sufficientemente veloci".

 

"La partenza è stata buona - ha continuato Vettel -. Poi Fernando (Alonso, ndr) ha fatto un errore e l'ho passato. Ma non avevo un buon ritmo e così mi ha ripassato. Poi ho commesso un errore alla curva 10, sono andato in testacoda e sono ripartito dietro Massa. Sono stato alle sue spalle, ero più veloce di lui, ma il ritmo era comunque buono". All'ultimo giro il pit stop per montare le gomme dure: "La squadra ha fatto un ottimo lavoro, anche se Felipe ha avuto un problema".

 

La Red Bull questo weekend ha deluso: "Non so perché non siamo stati veloci. Forse perché faceva freddo. In passato eravamo più veloci in queste condizioni, ora un po' meno. Ma anche Ferrari e McLaren crescono", ha concluso.  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -