Olimpiadi: Antonio Rossi sarà il portabandiera dell'Italia

Olimpiadi: Antonio Rossi sarà il portabandiera dell'Italia

Olimpiadi: Antonio Rossi sarà il portabandiera dell'Italia

Sarà il canoista Antonio Rossi il portabandiera dell'Italia alla cerimonia d'apertura delle Olimpiadi di Pechino 2008 (che scatteranno il prossimo 8 agosto). Un ruolo importante e di grande valore simbolico. La notizia è stata alla Giunta del Coni dal presidente Gianni Petrucci, il quale lo ha riferito anche, in una lettera, al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Per Rossi (tre ori olimpici all'attivo) quella di Pechino sarà la quinta Olimpiade in carriera.

 

Ai giocih olimpici l'azzurro (che compirà 40 anni il prossimo 19 dicembre) ha conquistato cinque medaglie: bronzo a Barcellona '92 nel K2 500, oro ad Atlanta '96 nel K1 500 e K2 1.000 e a Sydney 2000 nel K2 1.000, argento ad Atene 2004 nel K2 1.000. Ha inoltre conquistato sette medaglie ai campionati mondiali: quattro ori (K2 1.000 nel '95, nel '97 e nel '98; K1 500 nel '97) e tre argenti (K2 1.000 nel '93 e nel '94; K4 200 nel '98).

 

"Sono chiaramente soddisfatto ed e' questo un successo che voglio condividere con tutti coloro che mi sono stati vicini, anche e non solo nei momenti piu' facili e vincenti", afferma Rossi commentando la notizia.

 

"E' un riconoscimento - dice - oltre che un onore, che voglio dedicare alla mia famiglia, ai miei allenatori, ai miei compagni e a tutti i canoisti d'Italia che a Pechino, con il tricolore tra le mani, avro' l'onore di rappresentare unitamente a tutta l'Italia sportiva. E' un ruolo che mi inorgoglisce e che ho potuto raggiungere anche grazie al lavoro profuso dai miei compagni di squadra e dalla Federazione".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Senza di loro tutto si sarebbe rivelato piu' complicato - aggiunge Rossi - e invece, dopo i mondiali di Duisburg dello scorso anno, siamo riusciti a tornare compatti e a conquistare il pass olimpico agli europei di Milano. Un risultato che, sommato a quello odierno, vale decisamente doppio".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -