Olimpiadi, atletica: Brugnetti non ripete Atene e annuncia l'addio

Olimpiadi, atletica: Brugnetti non ripete Atene e annuncia l'addio

Non è riuscita l'impresa ad Ivano Brugnetti di difendere l'oro olimpico conquistato quattro anni fa ad Atene nella 20 chilometri di marcia nei Giochi Olimpici di Pechino. L'azzurro, dopo un ottimo avvio di gara, ha pagato l'ottima giornata degli avversari. Nulla da recriminare quinti. L'oro è andato a sorpresa al russo Valere Borchin davanti all'ecuadoriano Jefferson Perez e all'australiano Jared Tallent. A fine gara Brugnetti ha annunciato il ritiro. "Sono dieci anni che non mi fermo, lo avevo anche detto in precedenza. Dopo le Olimpiadi smetto", ha dichiarato.

 

Il campione olimpico di Atene è stato autore di una buona prestazione, dando il massimo di se. "I primi dieci chilometri li ho fatti in 40'40'', i secondi in 29'80 - ha commentato -. Ero in buone condizioni fisiche, ho dato il massimo che avevo, ma non è bastato".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -