Olimpiadi, nella vela bronzo per l'azzurro Diego Romero

Olimpiadi, nella vela bronzo per l'azzurro Diego Romero

Olimpiadi, nella vela bronzo per l'azzurro Diego Romero

L'Italia conquista la sua diciannovesima medaglia grazie al bronzo del velista azzurro Diego Romero, che nella classe Laser termina terzo nelle regate olimpiche di Qingdao. La conclusiva medal race è stata disputata nel primo mattino italiano con vento da appena 6 nodi, ed in calo sul percorso. Romero, che era quinto ieri, si è piazzato terzo nella medal race odierna, arrivando fino al bronzo. L'oro è andato al britannico Paul Goodison, argento allo sloveno Vasilij Zbogar.

 

Per l'Italia si tratta quindi della 19esima medaglia, sei ori, sei argenti e sette bronzi e mantiene per ora il nono posto nel medagliere.

 

L'italo-argentino Diego Romero è nato a Cordoba, in Argentina, il 5 dicembre 1974, ma dall'anno scorso possiede il passaporto italiano, che gli ha permesso di gareggiare alle Olimpiadi con la nazionale azzurra.

 

Specialista della classe Laser, fa parte del Circolo Nautico Sturla di Genova e i suoi tecnici sono Carlos Wybert, Cristian Iriarte e Cesar Navarro; aveva cominciato a 15 anni a Cordoba, regatando sui Lightning.

 

Non è la prima volta che partecipa ad un Olimpiade: oltre al bronzo di oggi, Romero aveva gia' partecipato a due edizioni dei Giochi sempre nella classe Laser, ma senza mai giungere a medaglia: 22esimo posto a Sydney 2000, 12esimo ad Atene 2004, in entrambi i casi con la maglia dell'Argentina.

 

Al mondiale Laser era stato argento nel 2005 e bronzo nel 2006 (come argentino); nel 2007 ai Mondiali Isaf di Cascais era stato ventottesimo, conquistando cosi' la carta olimpica per l'Italia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -