Olimpiadi, tiro a volo: Chiara Cainero guarda già a Londra 2012

Olimpiadi, tiro a volo: Chiara Cainero guarda già a Londra 2012

Olimpiadi, tiro a volo: Chiara Cainero guarda già a Londra 2012

E' raggiante Chiara Cainero dopo l'oro conquistato nel tiro a volo skeet a Pechino. "Non e' stata una finale facile - ammette -, il tempo non era dei migliori; imbracciato male alla seconda pedana, alla terza mi hanno dato un 'no bird' (la giuria ha fatto ripetere una coppia di piattelli che l'azzurra aveva colpito, e nella ripetizione ha commesso un errore, ndr)".

"Quando sono andata allo spareggio a tre (con la statunitense Kimberly Rhode e la tedesca Christine Brinker, ndr) ho pensato: adesso devo romperli. Sparavo per terza, che era uno svantaggio".

"Ci siamo preparati a Singapore, e sono entrata in forma proprio prima delle Olimpiadi - spiega l'azzurra -. Ho trent'anni e ho ancora molto da dare a questo sport. Potro' dire a Falco e a Benelli che siamo colleghi".

Infatti Ennio Falco conquistò l'oro ai Giochi Olimpici di Atlanta 1996, dove l'altro azzurro Andrea Benelli indossò il bronzo. Lo stesso Benelli nel 2004 ha invece centrato il titolo olimpico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -