Olimpiadi, vela: il ricorso respinto fa infuriare il team azzurro

Olimpiadi, vela: il ricorso respinto fa infuriare il team azzurro

"Le nostre gare giovanili sono più serie delle Olimpiadi". Va giù duro il vicepresidente federale Gianfranco Busatti, dopo la decisione della giuria delle regate olimpiche di non togliere la medaglia di bronzo alla coppia danese nella medal race nei 49er, confermando quindi il quarto posto degli azzurri Pietro e Gianfranco Sibello.

 

Una frase che conferma l'amarezza del team azzurro per la decisione della giuria delle regate olimpiche di Qingdao. Il timoniere Pietro Sibello e' uscito a testa bassa e senza parlare dalla stanza della giuria, mentre il prodiere Gianfranco Sibello e' apparso incredulo.

 

Indignato il team leader italiano, il vicepresidente federale Gianfranco Busatti, che attacca: "E' un caso senza precedenti, che avrà numerose gravi conseguenze sulle giurie, creando problemi di giurisprudenza. Oggi possiamo dire che la nostra Coppa Primavela  è più seria dell'Olimpiade".

 

Anche Petrucci, presidente del Coni, si è schierato a fianco degli azzurri. Il team della vela olimpica italiana "richiedera' alla giuria la raccolta completa degli atti dell'udienza e del

dispositivo della sentenza, riservandosi di valutare approfonditamente l'intera vicenda".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -