Palermo, Zamparini: "Alla Juve toglierei Amauri"

Palermo, Zamparini: "Alla Juve toglierei Amauri"

PALERMO - "Avremo la giusta concentrazione per un match importante come quello con la Juve, ne sono certo. Anzi, aggiungo che se il Palermo giocherà come nel primo tempo disputato contro il Napoli, se la squadra giocherà come sa fare, non ce ne sarà neanche per i bianconeri. E, personalmente, battere una big come la Juventus mi da piu' stimoli rispetto a battere il Catania al derby". Parola di Maurizio Zamparini. Il presidente rosanero è stato intervistato da Radio Kiss Kiss.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Amauri? Un grande giocatore e un grande uomo, seguo ogni domenica le sue partite con immenso affetto. E avrà un'accoglienza fatta esclusivamente di applausi e ovazioni. Se potessi togliere un giocatore ai bianconeri, toglierei proprio lui. Non credo che la squadra di Ranieri possa essere distratta dall'imminente impegno in Champions. L'obiettivo della Juve è quello di raggiungere il secondo posto in campionato per accedere direttamente la prossima stagione alla massima competizione continentale. Per questo verrà al Barbera nel tentativo di prendere l'intera posta in palio".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -