Preview Gp Melbourne, Domenicali: ''Alonso e Massa sono motivati''

Preview Gp Melbourne, Domenicali: ''Alonso e Massa sono motivati''

Preview Gp Melbourne, Domenicali: ''Alonso e Massa sono motivati''

MELBOURNE - "Solo in Australia avremo la possibilità di valutare davvero il nostro livello di competitività". E' uno Stefano Domenicali molto entusiasta quello che si presenta questo weekend a Melbourne per il primo round del mondiale di F1. Il team principal della Ferrari non si sbilancia sulle potenzialità della 150°Italia: "Non sappiamo esattamente come hanno girato gli altri", ha affermato Domenicali, "noi abbiamo fatto tutto il lavoro che avevamo messo in programma".

 

Tra le incognite il rendimento dei pneumatici Pirelli: "Sono pneumatici molto diversi da quelli cui eravamo abituati - ha esordito Domenicali -. Bisogna quindi adottare un approccio totalmente diverso". Per il team principal ci saranno più pit stop in gara rispetto allo scorso anno, "il che ha un impatto significativo sul lavoro della squadra". Un'ulteriore conseguenza sarà la possibilità che la griglia di partenza risulti alla fine meno decisiva rispetto al 2010.

 

"Una vettura che magari non è stata la più veloce in qualifica avrà ancora la possibilità di vincere la corsa - ha affermato Domenicali -. Per riuscirci sarà vitale avere la strategia giusta." Quanto a Fernando Alonso e Felipe Massa, il team principal lì vede entrambi "molto motivati". Lo spagnolo "vuole cancellare l'amaro epilogo di Abu Dhabi"; mentre Massa è "ancora più forte dal punto di vista mentale e vuole dimostrare il meglio di sé in un campionato per lui molto importante."

Con la cancellazione del Gran Premio del Bahrain, Melbourne è tornata ad essere la prima gara dell'anno: "E' molto piacevole partire con questa gara perché lì il Gran Premio si vive in una maniera speciale, con tutta l'attenzione della città concentrata sul circuito - ha detto l'imolese -. Per noi è ancora più bello perché a Melbourne c'è una comunità italiana molto numerosa e il calore dei nostri tifosi si percepisce davvero, facendoci sentire i benvenuti."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -