Preview Melbourne, Schumacher: ''Volevo dare calci nel sedere, invece...''

Preview Melbourne, Schumacher: ''Volevo dare calci nel sedere, invece...''

Preview Melbourne, Schumacher: ''Volevo dare calci nel sedere, invece...''

MELBOURNE - Finalmente l'ha confessato: il sesto posto in Bahrain l'ha deluso. Michael Schumacher sperava di "prendere a calci nel sedere gli altri piloti per il suo ritorno", ma alla fine è stato bastonato anche dal compagno di squadra, Nico Rosberg. Dopo la bandiera a scacchi di Sakhir, il campione di Kerpen si era detto soddisfatto degli 8 punti conquistati dopo tre anni a digiuno dalle corse. Ma a Melbourne ha rilevato il suo vero pensiero.

 

"So che la gente si aspetta molto da me - ha detto il tedesco - e ne sono orgoglioso, ma non sono un mago. Sono anche alle spalle del mio compagno di squadra, cosa che non è accaduto spesso nella mia carriera". Il portacolori della Mercedes Gp ha ribadito di esser contento "di come stanno andando le cose", ribadendo di esser tornato non solo per divertirsi, ma anche per vincere.

 

Obiettivi per questa stagione? "Voglio essere giudicato per i miei risultati - ha risposto -. Non c'è bisogno di fissare dei paletti su quel che mi devo aspettare".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -