Preview Melbourne, Senna e Chandhok: ''Vedere il traguardo sarebbe un successo''

Preview Melbourne, Senna e Chandhok: ''Vedere il traguardo sarebbe un successo''

Bruno Senna e l'indiano Karun Chandhok, portacolori dell'Hispania Racing team, si presenteranno a Melbourne per il Gran Premio d'Australia, secondo round del mondiale di F1, con cauto ottimismo. Il brasiliano, che nella gara di esordio in Bahrain ha compiuto solo 18 giri prima del ritiro, è giunto con alcuni giorni d'anticipo in Australia per adattarsi al fuso orario. Il nipote del leggendario Ayrton Senna ha già avuto modo di correre a Melbourne, nel 2006 con una F3.

 

"Dobbiamo costruire su quello che abbiamo realizzato in Bahrain - ha affermato il brasiliano -. Ora devo lavorare con il team di continuare ad imparare in Formula 1". Per Chandhok si tratta della prima volta all'Albert Park: "Sono uno studente che impara molto velocemente - ha scherzato e il fatto di aver lavorato con il simulatore mi aiuterà. Il nostro prossimo passo con gli ingegneri del team è quello di rendere la vettura affidabile per la gara. Vedere la bandiera a scacchi sarebbe un risultato fantastico".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -