Preview Mugello, grandi ambizioni per Lorenzo

Preview Mugello, grandi ambizioni per Lorenzo

Preview Mugello, grandi ambizioni per Lorenzo

Un Jorge Lorenzo non del tutto al 100% della condizione fisica è pronto per il Gran Premio d'Italia, sesta prova del mondiale classe MotoGp. Il portacolori del team Fiat Yamaha arriva al Mugello con grandi motivazioni: prima di tutto perché si tratta della centesima apparizione nel Motomondiale, poi perché è legato al circuito toscano da bellissimi ricordi. Nel 2005 ha colto la sua prima pole in 250 cc, giungendo secondo, mentre nel 2006 ha trionfato partendo dalla pole position.

 

Lo scorso anno, dopo esser partito dalla ventesima posizione in seguito a qualifiche effettuate sul bagnato, è scivolato all'ultimo giro mentre guidava la corsa. Dopo esser ripartito ha chiuso ottavo. "Devo essere innanzitutto molto grato a tutti i professionisti che mi hanno seguito, facendo sì che recuperassi così velocemente la forma fisica dopo le lesioni subite in Cina", ha dichiarato Lorenzo.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ovviamente non sarò ancora al cento per cento - ha proseguito il maiorchino -, anche se ad ogni gara che passa riesco a spingere sempre di più sulle pedane con i piedi. Arrivo in Italia con grandi ambizioni perché il Mugello è uno dei miei circuiti preferiti, con tante curve veloci e filanti. A breve arriveremo su tanti circuiti favorevoli, ma non possiamo contare troppo su questo fattore perché nello sport, e soprattutto nel motociclismo, non sai mai cosa può accadere".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -