Preview Sepang, Toyota in Malesia con ottimismo

Preview Sepang, Toyota in Malesia con ottimismo

Preview Sepang, Toyota in Malesia con ottimismo

SEPANG - Dopo il travagliato weekend di Melbourne, conclusosi con il quarto posto di Timo Glock e con la penalizzazione di Jarno Trulli dopo che quest'ultimo aveva centrato un bellissimo terzo posto, la Panasonic Toyota guarda giù al secondo appuntamento del mondiale di F1. Domenica, infatti, andrà di scena a Sepang il Gran Premio della Malesia. "In generale vado bene in Malesia, in passato abbiamo colto anche buoni risultati", ha ricordato Trulli.

 

Nel 2005 l'abruzzese conquistò per la scuderia di Colonia il primo podio della storia. "Affronto questa gara con molta fiducia - ha continuato il talento italiano -. La vera sfida sono le condizioni atmosferiche, che si distinguono per il calore e l'umidità. Non sarà facile, ma durante l'inverno mi sono ben allenato perciò andrà bene". Nonostante l'epilogo amaro di Melbourne, Trulli conserva inalterato l'entusiasmo: "nonostante in Australia sia stato un fine settimana con alti e bassi, abbiamo dimostrato di esser competitivi e spero che possiamo ripeterci anche in Malesia", ha concluso.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Glock lo scorso anno terminò la gara dopo appena un giro in seguito ad un contatto con la Williams di Nico Rosberg. "E' un circuito molto esigente per le monoposto ed i pneumatici, ma penso che potremmo adattarci rapidamente al caldo". Il quarto posto di Melbourne è la prova tangibile che la Toyota ha fatto un buon lavoro durante l'inverno: "è fantastico aver già potuto segnare dei punti e il mio obiettivo sarà ovviamente di aggiungerne altri questo weekend. Abbiamo tutte le regioni per essere ottimisti", ha concluso il tedesco.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -