Pugno a Marco Rossi, quattro giornate a Chivu

Pugno a Marco Rossi, quattro giornate a Chivu

Pugno a Marco Rossi, quattro giornate a Chivu

MILANO - Ha colpito con un pugno il giocatore del Bari, Marco Rossi. Cristian Chivu, inchiodato dalla prova tv, si è beccato quattro giornate di squalifica. L'interista salterà dunque Roma, Juventus, Cagliari e Sampdoria. Il gesto non era stato visto dall'arbitro. Prima del verdetto del giudice sportivo, Chivu ha fatto le sue scuse a Rossi in tv: "Mi sento un uomo di m...., è difficile da spiegare, perché ho perso per un attimo la lucidità".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"È stata una cosa che non ho mai fatto e vorrei chiedere scusa a tutti quelli che guardano il calcio - aveva aggiunto ancora Chivu - a tutti quelli che seguono questa squadra, ma voglio chiedere, soprattutto, scusa alle mie due bambine". Immediata la replica di Rossi: "Accetto le scuse, capisco che, forse, durante la partita possono succedere questi blackout. Però, poteva essere un episodio a nostro favore, con la sua espulsione, con l'Inter in dieci, potevamo fare qualcosa in più".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -