Pugno duro contro la Roma, Mexes squalificato tre turni

Pugno duro contro la Roma, Mexes squalificato tre turni

ROMA - Pugno del giudice sportivo contro Phillipe Mexes. Il difensore della Roma, espulso durante il match perso per 2-1 sul campo del Brescia per aver reagito malamente nei confronti del secondo guardalinee e del quarto uomo dopo il rigore fischiato a favore dei padroni di casa per un fallo inesistente, è stato squalificato per tre giornate, con l'aggiunta di una multa di diecimila euro.

 

Ammonito con diffida e ammenda di 3mila euro anche il dirigente giallorosso Gian Paolo Montali "per essere entrato negli spogliatoi senza autorizzazione e per avere contestato l'operato arbitrale rivolgendo al direttore di gara espressioni irrispettose". Punito anche il dirigente Daniele Pradè con l'inibizione fino al 30 settembre. 5mila euro di multa per Simone Perrotta, per aver colpito con un pugno la porta dello spogliatoio arbitrale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -