Qualifiche Turchia, pole Vettel

Qualifiche Turchia, pole Vettel

Qualifiche Turchia, pole Vettel

ISTANBUL - Qualifiche serrate in Turchia. Sarà Sebastian Vettel a scattare davanti a tutti grazie al tempo di 1'28''316. Il portacolori della Red Bull-Renault, alla sua terza pole position in carriera, ha preceduto la Brawn Gp del leader del campionato Jenson Button (1'28''421) e quella di Rubens Barrichello (1'28''579). La buona giornata della Red Bull è completata dal quarto tempo di Mark Webber (1'28''613), che ha beffato di soli 53 millesimi la Toyota di Jarno Trulli.

 

FIDUCIA IN CASA FERRARI - Qualche rammarico in casa Ferrari, con Kimi Raikkonen (1'28''815) e Felipe Massa (1'28''858) rispettivamente al sesto e settimo posto. "Abbiamo avuto qualche giro imperfetto", ha dichiarato a caldo il team principal, Stefano Domenicali che assicura: "per la gara proveremo a dire la nostra". Probabilmente i due ferraristi hanno optato per una strategia a due soste. Completano la top ten la Renault di Fernando Alonso, la Williams Toyota di Nico Rosberg e la Bmw Sauber di Robert Kubica. Il polacco scatterà davanti al compagno di squadra Nick Heidfeld. Dietro le monoposto di Hinwill si sono piazzati Kazuki Nakajima (Williams) e Timo Glock (Toyota).

 

CRISI MCLAREN - In crisi nera la McLaren Mercedes, con Heikki Kovalainen e Lewis Hamilton che scatteranno rispettivamente dal 14esimo e 16esimo posto. Anche all'Istanbul Park le monoposto di Woking hanno sofferto di mancanza di grip. Eloquenti le parole del campione del mondo in carica: "la macchina andava un po' ovunque, soprattutto alla curva 8". Tra le due "Frecce d'Argento" si è piazzata a sorpresa la Force India di Adrian Sutil, che ha fatto meglio del compagno di squadra Giancarlo Fisichella (solo 19esimo). Chiude lo schieramento la Toro Rosso di Sebastien Bourdais.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -