Raikkonen: ''Abbiamo dimostrato che non bisogna mollare mai''

Raikkonen: ''Abbiamo dimostrato che non bisogna mollare mai''

Raikkonen: ''Abbiamo dimostrato che non bisogna mollare mai''

"Devo confessare che vedere la bandiera a scacchi è stato raramente così bello. Una volta ancora abbiamo dimostrato che non bisogna mollare mai". Kimi Raikkonen torna sul Gran Premio di Francia, concluso al secondo posto a causa di un problema ad uno scarico della sua F2008 che non gli ha consentito di vincere una gara che stava dominando. La gara era lì, a portata di mano - ha confessato il portacolori della Ferrari -. Purtroppo, c'è stata una prima parte buona ed una seconda che si è trasformata in un incubo".

 

"Naturalmente mi dispiace molto non aver vinto una gara in cui tutto stava andando per il verso giusto - ha ammesso il finlandese -. Bisogna però guardare al lato positivo delle cose: la squadra ha offerto una grande prestazione e io ho portato a casa otto punti nonostante un problema che avrebbe potuto costringermi al ritiro. Inoltre, ora sono più vicino alla vetta di quanto non fossi dopo il Canada".

 

Il campione del mondo in carica ha firmato nel weekend scorso la 200esima pole per la Scuderia di Maranello: "Sono orgoglioso di averla ottenuta e di essere parte della lunga storia di questa grande squadra così come era accaduto in Cina lo scorso anno, dove avevo conquistato la duecentesima vittoria", ha ricordato.

 

Raikkonen potrà riscattare il bicchiere mezzo vuoto di Magny Cours il prossimo 6 luglio a Silverstone dove lo scorso anno centro un bellissimo successo. "Ci aspettiamo di essere molto competitivi - ha dichiarato il campione del mondo in carica -. Mi piace la pista e ho dei bei ricordi, soprattutto dello scorso anno: è bello affrontare questo appuntamento sapendo di poter disporre di una macchina in grado di lottare per la vittoria".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il finlandese ora è terzo nella classifica Piloti a cinque punti da Felipe Massa che guida con 48. "Il campionato è molto combattuto, con quattro piloti racchiusi in dieci punti - ha sentenziato -. Non siamo nemmeno a metà stagione e ci sono ancora tantissimi punti in palio. L'anno scorso di questi tempi ero oltre venti lunghezze dietro".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -